Noi non siamo solo quel che mangiamo e l’aria che respiriamo. Siamo anche le storie che abbiamo sentito, le favole con cui ci hanno addormentati da bambini, i libri che abbiamo letto, la musica che abbiamo ascoltato e le emozioni che un quadro, una statua, una poesia ci hanno dato.”

(Tiziano Terzani)

L’influenza delle emozioni nella dinamica dei processi di salute e malattia ha cessato di essere il grande “continente inesplorato” della psicologia ed è ormai indiscutibilmente riconosciuta anche dalla medicina convenzionale. Nonostante il prolificare di documenti e articoli riguardanti le attuali scoperte delle neuroscienze e il fiorire di corsi e seminari sulla conoscenza e lo sviluppo delle abilità emozionali con l’obiettivo del benessere, permane però la tendenza, che connota radicalmente il pensiero contemporaneo, alla scissione, alla divisione, alla specializzazione, e si dimentica che “il Tutto è più della somma delle parti”.

counseling LuibenLa Psicosomatica è la scienza che si occupa della stretta relazione intercorrente tra la mente e il corpo: indaga i meccanismi attraverso cui l’esperienza mentale ed emozionale si converte in sintomo somatico, allo scopo di favorire una nuova consapevolezza dei concetti di salute e malattia. Secondo questo punto di vista i sintomi rappresentano uno strumento alleato: ci avvisano che qualcosa non va ed è necessario cambiare direzione.

Si tratta quindi della necessità di porre in atto un “cambiamento”, di realizzare un percorso di trasformazione, che non investe soltanto l’alimentazione e lo stile di vita, ma anche il rapporto con il proprio corpo e con il proprio modo di pensare e di sentire.

Il Counselor formato con un approccio di questo tipo pone particolare attenzione alla comprensione del significato nascosto che si cela dietro ai sintomi e, in linea con la sua funzione pedagogica, accompagna la persona al recupero di una capacità di ascolto del proprio corpo e della modalità con cui il mondo emozionale si ripercuote su di esso. Reazioni emozionali e stati di stress si associano infatti a modificazioni dei sistemi nervoso periferico, neurovegetativo, neuroendocrino e immunitario, e favoriscono una maggiore esposizione a determinati fattori di squilibrio fisico.

counseling LuibenNella personalità esistono diversi processi che modulano le varie sfumature del comportamento: da un lato la volontà, dall’altro gli affetti. Insieme regolano il comportamento delle persone. L’equilibrio emozionale è quindi un presupposto indispensabile sia per raggiungere gli obiettivi nella vita quotidiana che per il recupero della salute.

Lo sviluppo di determinate abilità “pratiche” supporta questo equilibrio, che deve necessariamente esistere per conseguire un’adeguata regolazione del comportamento e consentire l’attuazione del cambiamento, ovvero la possibilità dell’inversione terapeutica.

counseling, LuibenJung parla dell’emozione come fonte di valore, di immagini, di energia e di nuova consapevolezza:

Il conflitto genera il divampare di affetti e emozioni e, come ogni fuoco, anche questo ha due aspetti: arde e fa luce. L’emozione è da un lato il fuoco alchemico, il cui calore fa apparire tutto, il cui ardore omnes superfluitates comburit, abbrucia tutto il superfluo; dall’altro è il momento in cui l’acciaio incontra la pietra e scocca la scintilla: l’emozione è infatti la fonte principale della presa di coscienza. Senza emozioni non c’è trasformazione delle tenebre in luce, dell’inerzia in moto.”

Da tutto quello che viviamo e percepiamo, prima ancora di qualunque idea o pensiero, noi riceviamo un’emozione: gli stimoli esterni prima di essere elaborati dalla coscienza passano per il sistema limbico e il talamo, o cervello emozionale.

Le emozioni sono quindi esperienze affettive che si producono in modo brusco in risposta a stimoli ambientali che ci colpiscono e, come traspare dalle differenti risposte somatiche, sono in relazione con le necessità biologiche, per cui se favorevoli alla sopravvivenza si registrano come positive e viceversa. Possiedono una componente qualitativa (paura, insicurezza, rabbia…) e una quantitativa (il livello dell’intensità dell’esperienza).

counseling LuibenSi distinguono dai sentimenti che invece sorgono con maggior lentezza, si tramutano in esperienze affettive più stabili e durature in quanto emergono da valori sociali e culturali e sono in relazione con la volontà: il sentimento è qualcosa che fluisce tra le persone, che si dà e che si riceve, a differenza dell’emozione che si può solo sperimentare.

Tuttavia Daniel Goleman li considera un’unità quando afferma che, a suo giudizio, “l’emozione si riferisce a un sentimento, ai pensieri, alle condizioni psicologiche e biologiche che lo contraddistinguono, nonché ad una serie di propensioni ad agire.

Questa definizione, scrive Ricardo Orozco in Intelligenza emozionale e Fiori di Bach, evidenzia l’unità dialettica tra emozione e sentimento, per cui, ad esempio, l’ira (emozione) che irrompe inaspettatamente procura vergogna per diversi giorni (sentimento). Questo punto di vista consente di arricchire la classificazione delle emozioni primarie e dei loro derivati, al di là di rigidi schemi concettuali.

counseling LuibenLa conoscenza emozionale” , afferma Luca Casadio in “Arti e psicologia”, “è quella forma di conoscenza che riguarda i “sensi”, i vissuti, una conoscenza tacita, sensibile al contesto e alle relazioni e che contribuisce a strutturare l’identità.

Le passioni che “scuotono gli esseri umani” sono infatti complessi stati affettivi di grande intensità, che perdurano nel tempo e in cui si mescolano sentimenti ed emozioni, spesso radicati nella personalità dell’individuo, determinanti nei processi psicofisici e nell’attuazione del comportamento. L’intelligenza emozionale si delinea così come quella facoltà che permette di sentire, capire e poter trasformare gli stati d’animo propri e altrui. Ciò significa aver cura della propria vita emotiva, imparare ad utilizzare strumenti preziosi per conoscere il proprio mondo interiore, incontrarlo nel corpo, ed esprimerlo nella modalità più adeguata.

–Marisa Comboni

Counselor Luiben

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE IN NATUROPATIA E COUNSELING LUIBEN tel.340.3977519

SONO IN CORSO LE ISCRIZIONI PER L’ANNO 2017/18 info@naturopatiacounseling.com