Le proteine, LuibenIl nome “proteina” deriva dal greco “protos”cioè che occupa il primo posto. Infatti le proteine sono di importanza primaria per tutti gli esseri viventi. Le proteine sono composte da aminoacidi, sostanze ricche di preziosi elementi vitali come l’idrogeno, l’ossigeno, l’azoto, il carbonio. Le proteine svolgono numerosi ruoli e funzioni fondamentali, tra cui:

Funzioni plastiche, strutturali, funzionali. L’intero corpo è formato da proteine, oltre che da acqua e minerali. Le proteine inoltre hanno il ruolo di riparare i tessuti danneggiati da ferite, ulcere, incidenti, interventi chirurgici, e sono le artefici del ricambio cellulare. Inoltre producono ormoni, enzimi, vitamine e le cellule del sistema immunitario.

le proteine, LuibenFunzioni energetiche. Le proteine producono energia attraverso gli aminoacidi ramificati che compongono i muscoli. L’organismo se ne serve in casi estremi, come durante il super affaticamento fisico di attività sportive intense ad esempio, oppure durante i digiuni.

Le proteine in eccesso vengono smantellate ed eliminate come sostanze nocive dal fegato ed i reni. Per questo motivo è bene non sovraccaricare l’alimentazione di proteine.

Le proteine sono di origine animale e vegetale. Non vi è alcuna differenza nutrizionale tra le diverse fonti, siano esse vegetali che animali. Non è vero che ci siano proteine nobili ed altre non nobili.

Fonti di proteine di origine animale:

le carni bianche, rosse, e tutti i loro derivati come gli insaccati;

le proteine, Luibenle carni di mare o di acqua dolce, molluschi, crostacei;

i latticini ed i loro derivati;

le uova.

Fonti di proteine di origine vegetale:

tutti i legumi;

tutti i cereali in chicco integrale ed i loro derivati, come le farine;

tutta la frutta secca oleaginosa;

i semi oleosi come quelli di zucca, di sesamo, lino, girasole, quinoa, etc.

le proteine, LuibenLe proteine di origine animale compongono tessuti dannosi per la salute degli esseri umani, come le tossine chimiche contenute nei foraggi. La concentrazione di sostanze tossiche nelle carni è di 16 volte maggiore di quelle rilevate nei vegetali. Gli animali infatti vengono trattati con cure veterinarie a base di farmaci ed ormoni. Inoltre, le loro cellule memorizzano il terrore della paura della morte imminente. A tutto ciò va aggiunta la tossicità di altre velenose sostanze come la putrescina e la cadaverina.

Va sottolineato che le proteine sono la struttura di ogni forma vivente e che anche i vegetali ne contengono, seppur in misura minore di quelle presenti nelle carni. I fagioli, come altri legumi, a parità di peso hanno lo stesso contenuto di protidi di una bistecca. Alcuni ulteriori esempi:

le proteine, LuibenProteine animali: carne, pesce, uova, latticini.

Es.: 100 g di petto di pollo = 22 g di proteine; 100 g di carne macinata = 26 g; 100 g di nasello = 19 g; 100 g di uova = 13 g; 100 g di groviera = 29 g

Proteine vegetali: cereali, legumi, semi.
Es.: 100 g di lenticchie cotte = 8 g di proteine; 100 g di petali di grano integrale = 11 g

Rinnoviamo circa il 2,5% della nostra riserva di proteine ogni giorno. L’alimentazione quotidiana dovrebbe garantire una quantità di proteine equivalente a quella che bruciamo. E’ buona regola assumere 1 gr di proteine per ogni kg di peso corporeo.

A cura di Beatrice Pallotta, naturopata Luiben

 

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE IN NATUROPATIA E COUNSELING LUIBEN tel.340.3977519

SONO IN CORSO LE ISCRIZIONI PER L’ANNO 2017/18 info@naturopatiacounseling.com