Sciamanesimo, LuibenLa salute è da sempre considerata il bene più prezioso per l’uomo. Fin dalla creazione della terra, dalla NATURA, la nostra madre, dipende la vita. L’uomo naturale ha vissuto in simbiosi con essa dalla quale ha ricavato erbe medicamentose e cibo. La natura esercita continuamente un’azione determinante sul complesso psicosomatico umano per cui l’uomo è da sempre influenzato dalle caratteristiche ambientali, basti pensare agli effetti del cambio delle stagioni. A contatto con la natura sovrana e potente, i mammiferi sviluppano nei secoli un adattamento biologico e culturale attraverso una serie di comportamenti atti alla ricerca del benessere psicofisico: medicamenti, riti, formule verbali, abluzioni, terapie rudimentali. Condotte, diventate le basi per la nascita della medicina. Nella cultura nativa delle diverse parti del pianeta, il focus è esclusivamente sul presente, sulle relazioni con la vita, con gli altri e con Madre Terra.

Inizialmente, tutte le metodologie primitive sono basate su principi magico-religiosi e durante i rituali di guarigione c’è un intenso rapporto tra guaritore e malato. L’uomo viene considerato nella sua totalità: corpo, mente e spirito. Con la medicina tradizionale, (tradizioni intese come sapienza), si curano anche gli stati ansiosi attraverso riti e cerimonie religiose con l’intento di allentare l’ansia. I guaritori popolari, nella maggior parte del mondo chiamati sciamani, si servono di poteri derivanti da un mondo trascendente. Essi credono che la malattia è disarmonia con l’ordine cosmico e reputano fondamentale l’influenza dei demoni. La parola “sciamano” di origine tunguso-siberiana, si riferisce ad una figura particolare e unica di guaritore che utilizza il potere della mente per curare il corpo e la psiche del malato.

Sciamanesimo, LuibenLo sciamanesimo è il più antico sistema di conoscenza e guarigione conosciuto dall’umanità. Le sue origini risalgono a oltre 30.000 anni fa attraverso pratiche che caratterizzano molte culture primitive e tribali. Gli sciamani presenti tra le popolazioni di varie parti del pianeta sono persone in grado di entrare volontariamente in uno stato di coscienza non ordinario e prendere contatto con il mondo degli spiriti per ripristinare l’armonia dell’individuo con la natura, con il cosmo e con i propri simili. La loro energia è quindi fondamentale, una vera medicina che nasce dall’esperienza interiore. Essa porta alla comprensione profonda dei meccanismi psicologici e fisici che caratterizzano l’essere umano e alla consapevolezza che esiste un’energia vitale che connette l’uomo al resto dell’Universo. La pratica sciamanica sopravvive da molto tempo, proprio per la sua efficacia nel riportare l’armonia e l’equilibrio interiore degli individui, prima nelle tribù e poi nelle comunità. Lo sciamanesimo parte dal presupposto che tutte le malattie hanno origine spirituale e che, cause e risoluzioni vanno ricercate nella realtà non ordinaria, nel campo invisibile, ossia quello dello spirito. C’è alla base una grande fede, intesa come fiducia.

Sciamanesimo, LuibenSecondo la pratica sciamanica è possibile perdere parte dell’essenza spirituale a causa di traumi, di perdite di persone care, di situazioni ambientali difficili. Lo sciamano riporta questa essenza vitale perduta facendo in modo che la persona vede la vita in modo diverso, riscopre il suo scopo, ritrova le passioni perdute e guarisce. In Sud America si usano anche animali di potere che portano al potenziamento e al recupero della saggezza e dell’amore all’interno della persona sofferente. In altre parti del mondo come in Asia, per gli sciamani la malattia è la mancanza dell’anima ed è percepita come un vuoto esistenziale o una perdita del senso della vita. Lo sciamano riesce anche a vedere se ci sono energie estranee, che non sono proprie della persona e che generano dei blocchi con conseguenti disturbi o dolori in varie parti del corpo. Sono energie psichiche bloccate che il guaritore è in grado di sbloccare. Da un punto di vista dello sciamanesimo ancora esistente, alcune energie estranee provengono dall’esterno, ad esempio dai media che, in modo subdolo, intossicano di cose negative le persone inconsapevoli. Questo, porta ad accumulare energie intruse che creano nervosismo e malessere anche nel sonno.

Sciamanesimo, LuibenInoltre, la nostra società ha un concetto errato della morte che non è vista come un’evoluzione o una transizione ma diventa un tabù che viene escluso dalla nostra cultura. Per questo, a volte, la persona che muore ha difficoltà ad andare oltre al piano terrestre e resta incastrata, rimane in mezzo ai vivi che la sentono come una presenza. Secondo la pratica sciamanica si tratta di una mancata evoluzione della persona deceduta e di una disarmonia per chi ne percepisce lo spirito. Lo sciamano riesce a portare l’armonia anche all’interno di una casa, aiutando quell’anima ad andare verso un’altra dimensione, o a togliere delle possessioni quando quello spirito sofferente entra in un’altra persona creandole dei disturbi. Lo sciamano attinge a conoscenze immateriali universali al di là dello spazio e del tempo, per aiutare le persone a realizzare se stesse.

Fedora Cremonese

naturopata Luiben

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE IN NATUROPATIA E COUNSELING LUIBEN tel.340.3977519

SONO IN CORSO LE ISCRIZIONI PER L’ANNO 2017/18 info@naturopatiacounseling.com