Simboli e miti, LuibenI simboli e i miti raccontano l’umanità. Fin da quando l’uomo è comparso sulla Terra si interroga sul motivo della sua venuta e sulla Natura dell’Universo. All’inizio, non conoscendo ancora il linguaggio, crea il pensiero analogico attraverso le immagini e le rappresentazioni, dando vita ai miti. La parola greca “MYTHOS” significa “discorso che narra in modo favoloso, contemplativo e poetico la realtà”. Tutte le civiltà, fin dalle loro origini, per rispondere alle grandi domande dell’uomo sull’immensità dell’Universo, sull’alternarsi delle stagioni, sui fenomeni naturali, sulla vita e sulla morte, sul dolore e sulla sorte, hanno creato i miti. Essi sono racconti archetipici in cui operano i simboli, portatori di messaggi apparentemente fantastici ma contenenti una loro interiore verità. Ci forniscono un’interpretazione della realtà attraverso racconti che svelano importanti informazioni, parlandoci di amore e amicizia, di coraggio e valore, ma anche di violenza e tradimento… della nostra umanità.

Simboli e miti, LuibenQuesti racconti contengono un immenso tesoro tra pensieri, forme linguistiche, precetti morali, genealogie, segni cosmologici e molto altro. Sono dei serbatoi di sapienza che contribuiscono a conservare l’identità dei popoli. Nel mito il mondo è sempre rappresentato in relazione con il sacro. Esso esiste in virtù degli dei che per mezzo dei cicli, delle ere, delle stagioni, del giorno e della notte, della vita e della morte, creano un ordine e danno senso alla vita. Quando viene a mancare quest’armonia si hanno le catastrofi e l’esistenza è in pericolo. La salvezza si può ottenere attraverso la riattivazione del legame con il sacro, attraverso la parola che diventa liturgia e guida le azioni rituali di riavvicinamento al divino. L’uomo usa i riti per avvicinarsi alle oscure potenze della creazione, dando origine alle religioni. Simboli e miti sono un comune denominatore per tutta l’umanità, sono universali ed esistono fin dagli inizi della storia. Essi sono parole sacre che racchiudono più significati e rappresentano analogie profonde delle leggi dell’esistenza attraverso un linguaggio visivo.

Simboli e miti, LuibenNella loro spiegazione è evidente il rapporto macrocosmo-microcosmo senza separazione tra materia e spirito che nascono, crescono e si evolvono insieme. I miti sono la contemplazione sapiente del legame tra armonia celeste e terrestre. La scienza, per secoli, respinge il potere che essi hanno da sempre nel nostro inconscio e si illude di poter comprendere i meccanismi dell’Universo attraverso il solo pensiero razionale. Negli ultimi decenni invece, anche attraverso la psicanalisi, si sa che il pensiero mitico c’è in ogni individuo. Grazie alle scuole psicoanalitiche e a studiosi come Freud e Jung, siamo arrivati a collegare il sogno e il mito ad archetipi comuni simbolici che costituiscono i modelli profondi universali della psiche umana. Il sogno ad esempio, dimostra quanto forte è il legame tra l’inconscio e la psiche, che utilizza gli elementi del mito: i simboli, i riti, le metafore. Negli ultimi decenni anche la scienza conferma le intuizioni millenarie di numerose culture spirituali e riconosce che i miti racchiudono l’eterna verità dell’uomo e del mondo. Riconosce inoltre le profonde intuizioni sull’associazione del concetto di coscienza con il concetto di Vuoto e sull’esistenza di quel NULLA da cui è nato tutto. Scienza e Spiritualità convergono quindi sull’Unità originaria che precede la creazione.

Fedora Cremonese

Naturopata Luiben

SCUOLA DI ALTA FORMAZIONE IN NATUROPATIA E COUNSELING LUIBEN tel.340.3977519

SONO IN CORSO LE ISCRIZIONI PER L’ANNO 2017/18 info@naturopatiacounseling.com