download

Il carbonico ha un aspetto rotondo, il passo lento e lo sguardo vago e sfuggente. E’ un biotipo brevilineo, un po’ “ciccione” e con una gran flemma apparente. Il carbonico da piccolo è un bimbone dal grande appetito, molto obbediente e timoroso. Impara facilmente le regole e le rispetta alla lettera. Da adulto conserva l’architettura fisica e psicologica dell’infanzia, tende ad ingrassare e ad “incassare” esperienze ed emozioni. Il carbonico accumula, mette da parte, custodisce calorie ed esperienze di vita in egual misura. Un biotipo conservatore, paziente, calmo, che all’occorrenza può manifestare una grande forza esplosiva. Il carbonico è un allevatore, un impiegato, un sottoposto. Ma è anche un sollevatore di pesi, un karateka, il portiere di una squadra di calcio. Il carbonico quindi, è un individuo che ama non fare, se proprio non necessita. A meno che non ci siano in gioco i piaceri della buona tavola e della dolce noia familiare…

 

shutterstock_218701780-370x260

 

UN EMBRIONE “CURVY”

grossesse-7-moisLa vita degli esseri umani è il risultato di molteplici fattori biologici, ambientali ed esperienziali, dove consapevolezza e volontà individuali si fondono con l’evoluzione e i condizionamenti storici e sociali. La costituzione carbonica, così rotonda ed opulenta, dai tratti caratteriali conservativi e quindi “pigri”, mal si accorda con il gusto collettivo degli ultimi anni. Infatti, a torto o a ragione, sono sempre meno numerosi i “ciccioni”, troppo lenti ed ingombranti per una società scattante ed aggressiva, volta al mentalismo virtuale. Se da un lato l’attenzione per evitare i danni patologici che l’accumulo di adiposità porta allo stato di fat-man-running1salute in generale, è giusta e lungimirante, dall’altro sta originando eccessive repressioni e frustrazioni. L’anoressia, la bulimia e la depressione, il senso di inadeguatezza, sono i risultati più negativi di certe pressioni culturali. Ma come disse W.E.Sheldon, studioso contemporaneo delle costituzioni: ”La struttura umana determina la sua funzione migliore. Il mio obiettivo è sviluppare le potenzialità specifiche di ogni costituzione, proteggendolo dalla false ambizioni, dal desiderio di essere qualcuno che non potrà mai essere e, cosa ancora più importante, che non dovrebbe essere.”

ENDODERMA DOCET

38b3eff8baf56627478ec76a704e9b52-650Infatti la costituzione di ogni individuo si forma nei primi giorni di vita dell’embrione ed è definitiva. Ancor prima dello sviluppo della placenta, l’embrione è un minuscolo disco composto da 2 foglietti. Uno esterno, l’ectoderma, l’altro interno, l’endoderma. Poco dopo si formerà al loro interno, un terzo foglietto, il mesoderma. Dallo sviluppo dei singoli foglietti germinativi prenderà corpo e funzione un organismo molto complesso ed elaborato, quello dell’essere umano, con le sue specificità fisiche, emotive, adattive. Un “progetto” preciso, genetico, immutabile e funzionale. Non è possibile quindi cambiarlo. Però si può ottimizzare, migliorare, stemperandone i difetti ed esaltandone le qualità. Il carbonico ha i caratteri genetici di uno sviluppo importante del foglietto endodermico. Questo è il suo terreno, la sua “matrice”. In altre parole, è il suo stile. Dall’endoderma si formano:

naso, laringe, faringe, trachea, bronchi, polmoni;

bocca (in parte), esofago, stomaco, fegato, pancreas, cistifellea, intestino, retto (in parte).

Quindi i ruoli più importanti della vita neurovegetativa, del nutrimento e dell’assimilazione. Per questo il carbonico, ha un aspetto paffuto e tende ad ingrassare quando si muove poco e mangia senza controllo.

2-beyonce-knowles3e41da95c1d7d5db2377691ca8ccbdf6Tipologia pura carbonica, endomorphs

o Soggetto tendenzialmente basso e grasso.

o Articolazione rigide

o Mano quadrata

o Angolo braccio-avambraccio aperto verso l’alto

o Denti e unghie tendenzialmente quadrati

o Bambino: testa grossa, ventre prominente, linfatico, vorace

                                                           Psiche: Ordinato e disciplinato

fb773f95f5fcd97306730dff33d270ea

Predisposizioni morbose:

o Eczema e diarrea147ffcbfca12bc1e4f01f74228e575e0

o Arterosclerosi

o Artrosi

o Malattie metaboliche

SPORT, DIETA, PASSIONE

L’ergodinamica complessiva dell’endomorph carbonico è concentrata nell’addome e nella parte alta del torace. Ha un metabolismo lento e detiene il maggior numero di cellule adipose di tutti i somatotipi. Dovrà quindi impegnarsi in allenamenti costanti, ma non troppo impegnativi, per la durata di un’ora per almeno 3 volte alla settimana. Lo sforzo sarà teso a bruciare i grassi in eccesso e coinvolgerà tutte le parti del corpo. La ginnastica aerobica e gli allenamenti a circuito sono da prediligere per questa costituzione. Essendo poi brevilineo, il carbonico può sviluppare una massa muscolare pronta alla forza esplosiva, qualità richiesta dalle arti marziali, dal powerlifting, ed in certi ruoli specifici degli sports di squadra, quali il regista o il portiere.

22ff9a0f43bb42358b2a9be3dcac5b66Gli esercizi di bioenergetica applicata tenderanno a decentrare l’energia, troppo compressa e trattenuta nel torace, in tutte le altre direzioni. Respirazioni profonde, intense, volte a ricondizionare il “respiro bloccato”nella parte alta del corpo; routine di posture che giocano a spostare il flusso sanguigno da un distretto all’altro del corpo; isometria della posizione “Arco”, o “The born”, dove l’attività respiratoria e cardiaca si proietta in alto e in basso, e nelle sezioni posteriori.

La dieta consigliata sarà ricca di verdure e proteine, ma poverissima di zuccheri e di grassi. 5 pasti al giorno, per tenere alta l’attività metabolica. Ecco un esempio.

Prima colazione – bianchi e verdure uovo frittata (61 calorie) + 1 mela (52 calorie)

Metà mattina spuntino – yogurt greco con le fragole (136 calorie)

Il pranzo – Pasta di grano intero (174 calorie) + petto di pollo alla griglia (141 calorie)

top-excellent-health-benefits-of-curd-enkivillage-55e69bb4abac9Snack – 1 pera (96 calorie) + manciata di mandorle (92 calorie)

La cena – riso integrale (332 calorie) + verdure saltati in padella (122 calorie)

Anche l’attività psico-emozionale e cognitiva migliora se il carbonico viene sollecitato ad uscire dal suo guscio flemmatico. Coltivare interessi, seguire le proprie passioni e sviluppare il lato più positivo del suo carattere, dolce ed attento, contribuiscono a ravvivare il potenziale umano di questo simpatico ed accomodante individuo. L’amore e le passioni sono i migliori brucia-grassi a nostra disposizione, non dimentichiamolo mai. Nutella a parte…

Beatrice Pallotta

(Giornalista, Istruttrice Fitness & BB\Coni-Nabba,1992)

 

4095946241_4737f6f2f71-350x456